Chi è rxman - Viaggio Africa, Cover, DVD, Game, ricette, Corgi, Carlino

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi è rxman

MAF 75
Prodotti tipici di Modena



Parmigiano-reggiano


Prosciutto


Torta Barozzi


Crescentine





Galleria


Galleria


 Eccomi qua davanti alla consolle per elaborazione delle immagini radiografiche nel Nuovo Blocco Operatorio dell'Azienda Policlinico di Modena dove ho lavorato per oltre un trentennio (ora sono finalmente in pensione).
Il mio nome è  Camillo e sono nato il 12 ottobre qualche anno dopo la scoperta dell'America.

Da sempre coltivo una marea di hobbies, mi piace saper fare di tutto, per questo ho osservato attentamente la gente mentre lavora e da loro ho imparato tante cose. Da ragazzino ho lavorato alcuni anni come elettricista e questo è stato il primo dei miei unici due lavori come professionista.
Mio padre era falegname e sul legno mi ha insegnato tutto. Riconoscere le essenze, saper usare il legno giusto per ogni tipo di lavoro, mi ha insegnato ad utilizzare le macchine utensili e debbo dire che lavorare il legno è molto bello.

Dopo le medie, ho frequentato l'ITI, Istituto Tecnico Industriale Fermo Corni di Modena   con indirizzo "Telecomunicazioni". Durante quei cinque anni, col mio compagno di banco e carissimo amico Omar,  prematuramente scomparso e altri due amici, abbiamo messo insieme un piccolo gruppo musicale perché la musica, è sempre stata un'altra mia grande passione.  
Io sapevo già suonare la chitarra, avevo una bellissima Framus, comperata dall'amico Casalgrandi, pertanto ho insegnato qualcosa anche agli altri e debbo dire che abbiamo passato tanti anni insieme a suonare canzoni dei favolosi anni 60 e 70.

Inizialmente la maggior parte dei pezzi che facevamo, erano solo strumentali, specialmente canzoni degli Shadows perchè non avevamo un "impianto voce".
Più avanti con gli anni, mi sono iscritto insieme alle mie due figlie Ilaria e Gaia, ad un corso per organo Electone della Yamaha, sicchè con la scusa che dovevamo esercitarci, mi sono comperato un bell'organo Yamaha Electone  HS8,  
 una bestia di organo da palco con doppia tastiera e pedaliera. Lo studiodell'HS8, è stato particolarmente impegnativo, ma ho dato gli esami di 7 livelli su 8 che componevano il corso. L'ottavo livello non ho potuto frequentarlo, perchè il super maestro Gaston Marsanich ha dovuto lasciare la scuola.

Dopo il periodo scolastico, sono stato uno dei pochi maschi a diventare assistente ai bambini delle colonie estive, da Villa Maria a Passo Mendola (favolosa, ma con tremendi adolescenti di 14 anni) a Pinarella di Cervia ed infine la fantastica Marina di Pietrasanta dove ho fatto anche l'animatore (incarico assai impegnativo).
E' stato in questo periodo che ho conosciuto i miei più cari amici, in particolare Dino Paolo, col quale si è instaurata una vera amicizia che dura da oltre quarant'anni. Ed è così che con questi amici, già avvezzi a girare il mondo, abbiamo progettato il viaggio in Africa che sto per presentarvi. Ma ora bando alle ciance e gustatevi le pagine che seguono!



Inizia il viaggio

Prodotti tipici di Modena



Vino Lambrusco


Zampone


Tortellini



Aceto balsamico


Gnocco fritto


Galleria


Galleria

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu